IL BLOG DI QUEI 2+2 GATTI APPASSIONATI D'AMORE, POESIA, SPIRITUALITÀ, LIBRI, MUSICA, POLITICA, DEMOCRAZIA,
TECNO-ECO-SOSTENIBILITA', ENERGIE PULITE, COLD FUSION, LENR "E TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE"

CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO? OPPURE...

sabato 28 aprile 2012

Petizione popolare
per le LENR alla Sapienza di Roma

La presente petizione viene contemporaneamente lanciata sul blog 22 passi d'amore e dintorni sul forum EnergeticAmbiente, sui siti NEXUS, Disinformazione e Per il Bene Comune, sul blog Luogocomune, sui siti beneFacta, Il Democratico, Il portico dipinto. Siete tutti invitati a diffonderla quanto più possibile attraverso i canali a vostra disposizione. Grazie

CHIEDIAMO CHE IL DIBATTITO SULLE LENR ENTRI ALLA SAPIENZA DI ROMA

Viviamo anni che suscitano apprensione ed entusiasmo insieme. Dopo essere stati portati sull'orlo del baratro dal modello di sviluppo – tecnologico, economico e politico – del XIX-XX secolo, un nuovo Rinascimento è ora alle porte. In ogni branca della Scienza si succedono scoperte che rivoluzionano la nostra immagine del mondo. Nuovi modelli e paradigmi avanzano a passi da gigante.

Allo stesso tempo inerzia e vecchie logiche rallentano il dibattito sulle nuove idee.

Un esempio in tal senso è il seminario sullo Stato della ricerca delle reazioni nucleari a bassa energia, previsto per il pomeriggio di giovedì 26 aprile 2012 all'Università la Sapienza di Roma (vedi locandina), ma cancellato all'ultimo momento dalla Direzione del Dipartimento di Fisica senza motivazioni plausibili. In realtà, a monte vi è l'annosa spaccatura, all'interno del mondo accademico stesso, tra chi guarda con curiosità a tutta quella serie di anomalie etichettate tout court “fusione fredda”, proprio perché ancora non spiegate dalle leggi fisiche note e s'interroga su nuove ipotesi e teorie in grado di comprenderle, e chi nega qualsiasi validità a tutto ciò che vìola le teorie dominanti.

Nel seminario annullato i due relatori – il Dr F. Celani (INFN di Frascati) e il Dr Y. Srivastava (Università e INFN di Perugia) – sarebbero stati ben lieti di rispondere alle eventuali critiche e perplessità dei loro colleghi, ma si è preferito togliere loro la possibilità di parlare.

Da rimarcare che il seminario sulle LENR (Low Energy Nuclear Reactions) alla Sapienza è stato annullato proprio mentre ovunque fioriscono incontri, confronti e dibattiti su questo specifico tema.

Invitiamo perciò tutti i nostri lettori a inviare una email col testo che segue ai Direttori del Dipartimento di Fisica (Giancarlo.Ruocco@roma1.infn.it) e della Sezione INFN (diemoz@roma1.infn.it) e, per conoscenza, al Magnifico Rettore de La Sapienza (rettore@uniroma1.it), al Presidente dell'INFN (ferroni@roma1.infn.it), agli organizzatori del seminario (brunello.tirozzi@roma1.infn.it, Fabio.Ferrarotto@roma1.infn.it) e a noi (petizione22@gmail.com), inserendo nell'oggetto: CHIEDIAMO CHE IL DIBATTITO SULLE LENR ENTRI ALLA SAPIENZA DI ROMA

Firmato:

Daniele Passerini (22passi.blogspot.com), Roy Virgilio (http://www.energeticambiente.it/), Andrea Rampado e Tom Bosco (http://www.nexusedizioni.it/), Marcello Pamio (http://www.disinformazione.it/), Monia Benini (http://www.perilbenecomune.net/), Massimo Mazzucco (http://www.luogocomune.net/), Nikola Duper (benefacta.net), Alessio Consorte (ildemocratico.com), Il portico dipinto

***

EMAIL DA SPEDIRE A:


E IN CC A:


OGGETTO:

CHIEDIAMO CHE IL DIBATTITO SULLE LENR ENTRI ALLA SAPIENZA DI ROMA

TESTO:
Prof. Giancarlo Ruocco
Direttore Dipartimento di Fisica
Università La Sapienza


Prof.ssa Marcella Diemoz
Direttore Sezione INFN
Università La Sapienza


e p.c.


Prof. Luigi Frati
Magnifico Rettore Università La Sapienza


Prof. Fernando Ferroni
Presidente INFN


Prof. Brunello Tirozzi
Dipartimento di Fisica
Università La Sapienza


Prof. Fabio Ferrarotto
Sezione INFN
Università La Sapienza


Egregi Professori,

venuto a sapere che il seminario sulle "reazioni nucleari a bassa energia", previsto per il 26 aprile u.s. alle ore 14.30 all'Aula Conversi, è stato rimandato a data da destinarsi, la presente per sollecitare cortesemente – compatibilmente con gli impegni accademici delle SS.LL. e dei relatori coinvolti – la rapida definizione di un nuova data per il seminario.

Ciò nello spirito di una Scienza sempre aperta a confronto e rinnovamento, e stante la grande attualità dell'argomento, vedasi le recenti conferenze tenutesi al CERN di Ginevra (22 marzo) e alla Certosa di Pontignano dell'Università di Siena (10-14 aprile), le prossime previste al Politecnico di Torino (4 maggio) e all'INFN di Pisa (15 maggio) e non ultimo il caso dell'IIS Leopoldo Pirelli di Roma venuto alla ribalta il 19 aprile scorso.

Distinti saluti

12 : commenti:

Tizzboom ha detto...

Se devo dire la mia, secondo me sarebbe stato opportuno prima fare luce in maniera pubblica sulle esatte motivazioni dell'annullamento del seminario, se Srivastava e Celani ritengono che cio` sia avvenuto ingiustificatamente.

robi ha detto...

Daniele
se saltasse fuori che i ragazzi dell istituto son riusciti a riprodurre una trasmutazione , l eco del diniego da parte della Sapienza di non affrontare un colloquio su queste presunte nuove forme di energia ,sarebbe uno scandalo e avrebbe una risonanza che nessun tipo di pubblicità avrebbe potuto fare.
Infatti ,secondo me, a questo punto riproporre il convegno conviene solo all università
Se le Lenr dell istituto fossero confermate ,la Sapienza ,come si dice,si è parata il culo
Se non venissero confermate ,potrebbero benissimo rinfacciare e alzar la cresta

giuliano ha detto...

le LNER non esistono?
Qualche minuto fa, durante le prove del TEST n 6 di ENERGETICAMBIENTE
http://www.energeticambiente.it/test-sperimentali/14747778-esperimento-n-6-a-2.html

dopo aver portato il reattore ad un funzionamente stabile di 244 gradi senza idrogeno, è stato inserito idrogeno alla pressione di 130 BAR.
RISULTATO: aumento della temperatura di 19 gradi in meno di due minuti.... infine fusione del tubo del reattore. la prova è quindi stata Abortita!!!!!!

fabrizio-mc ha detto...

Fatto! Mi sono permesso di modificare in fondo al testo la fredda formula "Distinti saluti" in un più caloroso "Cordialmente".. ;)

triziocaioedeuterio ha detto...

Fatto!

nemo ha detto...

Spedita!

Pietro F. ha detto...

inviato!

funniel ha detto...

Bella iniziativa, inviata anch'io! E' davvero molto triste vedere che il Dipartimento di Fisica della Sapienza, per il quale sono passati fisici di altissimo valore, sia oggi retto da una persona che invece di fare gli interessi della scienza e della conoscenza, in un dibattito civile che possa essere utile per la società tanto da essere ospitato in questi mesi in tante altre sedi, considera di fatto l'Università cosa sua. Per fortuna, possiamo far sentire democraticamente la nostra voce. Grazie.

gianni mnemonic ha detto...

La invio domattina.....troppo sonno

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Tizzboom
Se vuoi la mia, questa faccenda è stata gestita talmente male "dentro La Sapienza", che meritava una risposta corale ed esterna di questo tipo. Chiaramente ci sono due livelli: quello che si può dire e quello che si sa, ma non si può dire.

@robi
:)

@giuliano
Mannaggia, sei un "cieco believer" come me allora! :))

@fabrizio
@trizio
@nemo
@Pietro
@funniel
Grazie ragazzi, per ora siete una settantina. Nei prossimi giorni troverò il modo di documentare lo stato di avanzamento della petizione.
Considerate che sta partendo come un vecchio motore diesel, ma ha tutto quel che serve per macinare milioni di chilometri! ;)
Avanti così e diffondete alle vostre cerchie.

Daniele Passerini (22passi) ha detto...

@Tutti
Riporto un brano del resoconto di Coherence 2012 (svoltosi il 27/04/12 all'Aula Magna del CNR di Torvergata) che Vincenzo Valenzi ha inviato alla sua email, in quanto pertinente al tema del nostro post. Posso dire in tutta sincerità che Valenzi è ben informato dei retroscena della cancellazione del seminario di Celani e Srivastava...

...Yogendra Srivastava, che ha visto il seminario del giorno prima al dipartimento di Fisica della Sapienza, annullato dal direttore dello stesso che avrebbe scoperto che la replica del seminario del CERN era stata organizzata a sua insaputa. Un peccato proprio perché Giancarlo Ruocco avrebbe potuto ascoltare quanto ebbe modo a chiedere nel non lontano 2006 nel forum che lo contrapponeva ai fisici di Pirelli Labs Luca Gamberale e Flavio Fontava sulla Fusione fredda . In uno delle sue ultime email rispondendo a Gamberale,scrisse:
“Sono naturalmente disponibile ad ulteriori discussioni: se il Prof. Ruocco fosse effettivamente interessato a discutere su questi temi,attraverso una discussione amichevole e cordiale, potremmo organizzare un incontro di approfondimento sull'argomento.”
Concordo che queste questioni vadano discusse di persona. Si procederebbe
molto piu' velocemente che per e-mail.
Un caro saluto Giancarlo Ruocco.
Abbiamo poi scoperto con sorpresa che tutte le occasioni di incontro di persona sono state trascurate e in vari modo ostacolata come si racconta nella saga dei Telefonisti romani , fino all’ultima del 26 aprile 2012 quando con grande leggerezza è stata proprio annullata d’autorità.
Perché si rifugga la normale dialettica scientifica è una questione aperta e irrisolta che attiene alla filosofia della scienza e alla lotte di potere nel Mondo accademico che forse rischia di perdere la sua mission primariamente scientifica di ricerca della verità, che comunque prima o poi si impone in un modo o in un altro come la storia ci insegna.
Quando il CERN ospita un seminario sulla fusione fredda , quando in un Istituto Elettrotecnico,il Pirelli di Roma, si fanno nei laboratori esperimenti sulla Fusione Fredda, allora c’è poco da opporsi con pretese di potere accademico di delegittimare il lavoro che come hanno mostrato Srivastava prima nella rassegna teorica ampia ed esaustiva e poi Celani che ha riportato tutti i risultati sperimentali di eccessi di calore a cuiè stata aggiunta dal prof. Quello ultimo del Pirelli di Roma del 400% . Non solo Fleischman o Preparata, non solo Arata o Iwamura con le trasmutazioni nucleari, non solo Rossi& Focardi oggi anche gli studenti delle superiori riescono a fare quello che fino a poco tempo fa era considerato spazzatura scientifica dai dioscuri della fisica romana della “Sapienza”.
Qualcosa questo su cui continuare a riflettere da parte della comunità scientifica italiana che sta perdendo il treno, anche se ancora una volta da un Centro Pirelli (romano in questo caso), viene l’ennesima dimostrazione che F&P non avevano scambiato lucciole per lanterne , ma che una nuova lanterna nucleare si accende proprio come mostrato nel video dal professore Ugo Abundo dell’Istituto Pirelli romano.


P.S. Qui le relazioni presentate al convegno.

RED TURTLE ha detto...

Mi sembra inutile e controproducente prendere di petto l'istituzione... quando uscirà bisognerà regalargli un E-CAT perché si riscaldino per un anno!

GUAI A PARLARE DI FUSIONE FREDDA!

Tra le cose più interessanti che ho letto in queste pagine vi è la "cattura di un elettrone da parte di un protone"... che diventerebbe così una specie di "neutrone-instabile"... sappiamo che i neutroni-normali possono inserirsi nei nuclei atomici (è il principio che regola l'attivazione neutronica... che fa diventare trizio il deuterio nei reattori nucleari ad acqua pesante).

Dunque si avrebbe la penetrazione di un finto-neutrone nel nucleo del nichel (o del tungsteno), con buona pace della barriera coulombiana... che viene ingannata come un talebano potrebbe essere ingannato da un trans vestito con un burqa!

Poi il finto-neutrone perde l'elettrone è ridiventa un protone... e il Nichel si trasforma in Rame (ma forse il nostro errore è pensare rigidamente in elementi chimici, e non pensare in termini di neutroni, protoni, elettroni... come suggeriva Fermi !)

Probabilmente (al 99,99%) si tratta di una teoria sbagliata... ma chi se ne importa! In farmacia abbiamo utilizzato l'aspirina per più di 100 anni, senza sapere che agiva sulla ciclo-ossigenasi, che non soltanto era antidolorifica e antiinfiammatoria, ma anche che impediva la coagulazione, e recentemente si sono scoperte altre azioni non mediate dal ciclo dell'acido arachidonico.

http://it.wikipedia.org/wiki/Acido_acetilsalicilico

(Io preferisco le preparazioni Non-Bayer)
----------------------------------------------------
Giancarlo Rossi

Posta un commento

N.B. La responsabilità di quanto contenuto nei commenti è sempre esclusivamente di chi li scrive. È particolarmente benvenuto chi si esprime e argomenta in modo educato, chiaro, non polemico. Le opinioni espresse da chi usa la sua vera identità (e non si "nasconde" dietro a un nick) sono particolarmente apprezzate.
Nota del 10/11/14 - da oggi vige di nuovo la moderazione dei commenti, per tutti salvo che per gli "autori" del blog.

Related Posts with Thumbnails