Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

mercoledì 13 settembre 2017

Il talento delle zavorre e il talento dei propulsori

112 : commenti

Post di Daniele Passerini

A ognuno il suo talento.

Certe persone sono bravissime a spiegarci perché una cosa è assolutamente impossibile. La loro intelligenza s'esalta nella difesa di status quo, paradigmi scientifici, certezze incrollabili e così via; hanno idee ed opinioni sempre conformi a quelle della maggioranza. Se ci fossero solo loro al mondo, oggi saremmo ancora all'età della pietra.
Possiamo definirle zavorre

Altri sono bravissimi a dimostrarci come e perché quella stessa cosa è invece possibile. Sono i geni che guardano oltre, aprono nuovi paradigmi scientifici, creano distruptive innovation and technology; le loro idee ed opinioni sono sempre minoritarie... prima di riuscire a imporsi. Se l'umanità ha progredito è grazie alle loro grandi visioni.
Possiamo definirli propulsori

Le zavorre ci dicono che l'EmDrive (il "Sacro Graal" della propulsione spaziale!) è assolutamente impossibile perché vìola il terzo principio di Newton!
Eppure USA e Cina sono in corsa per arrivare per primi al traguardo di questo motore "impossibile":

Le zavorre ci dicono che la Fusione Fredda (Low Energy Nuclear Reaction, Anomalous Heat Effect ecc.) è assolutamente impossibile perché vìola la barriera di Coulomb!
Magari dovrebbero ricordarlo ai gruppi di ricerca, che continuano a conseguire avanzamenti nel campo delle reazioni nucleari a bassa energia, appartenenti a:
Si veda la sintesi dei risultati ottenuti presente sul sito del NEDO, l'agenzia governativa giapponese che promuove la ricerca e lo sviluppo, nonché l'implementazione di tecnologie industriali, energetiche e ambientali.

Sono solo due esempi di campi di ricerca derisi dalle zavorre e portati avanti dai propulsori, ma se ne potrebbero fare molti altri. Il problema poi è che le zavorre sono sempre tante e i propulsori pochi.

Non ho il talento né di quelle né di quelli, però come blogger m'impegnerò sempre a sorridere delle zavorre e a fare il tifo per i propulsori.

domenica 10 settembre 2017

Alle ore 11:30 su SkyTG24

5 : commenti


Post di Daniele Passerini

Dobbiamo tornare ai tempi della legge sul divorzio (1970) e della legge sull'aborto (1978) per trovare temi in grado di spaccare l'opinione pubblica italiana quanto oggi quello delle vaccinazioni pediatriche obbligatorie. 

È un tema scientificamente controverso. Un po' ambo le parti, ognuna pro domo sua, mischiano i discorsi sull'efficacia di ogni vaccino in sé con quelli dell'efficacia di una così massiva profilassi di massa sotto i 24 mesi. 

È un tema mediaticamente controverso. I mezzi di comunicazione stanno diffondendo rappresentazioni sociali fuorvianti di concetti complessi quali salute, malattia, prevenzione, cura ecc., troppo spesso centrate sulle ansie e sulle paure originate proprio da una non corretta informazione. Si pensi al morbillo, rappresentato come una sorta di nuova "peste nera" del XXI secolo: come se per boicottare le compagnie aeree si schiaffasse in prima pagina ogni incidente aereo mortale, portando la gente a dimenticare quanto l'aereo sia più sicuro dell'automobile.

È un tema giuridicamente controverso. A livello procedurale: perché l'uso della decretazione d'urgenza non era giustificato. A livello costituzionale: perché molti giuristi dubitano che nella L. 119/2017 siano contemperati tutti i principi espressi nell'Art. 32. A livello comparato: perché molti giuristi dubitano che la L. 119/2017 sia compatibile - per esempio - con la Convenzione di Oviedo (1997).

È un tema sanitariamente controverso. In un mondo globale come il nostro, se le profilassi sanitarie non sono omogenee su interi continenti, non ha alcun senso obbligarle in un unico territorio nazionale... come se i virus ne rispettassero i confini. Ma soprattutto, da un punto di vista di allocazione di risorse sempre più scarse, non c'erano ben altre e più impellenti priorità?

Comunque la pensiate, vi segnalo oggi, Domenica 10 Settembre 2017, alle ore 11:30, su SkyTG24 (canale 50 del digitale terrestre) un confronto tra Claudio Simion, presidente Associazione Comilva Onlus e il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Valeria Fedeli.

Sarà possibile seguire la trasmissione anche in streaming internet a questo link:

Sarà inoltre possibile interagire durante la trasmissione, tramite invio di SMS al numero che verrà indicato in sovra impressione. 

Invito tutti a partecipare attivamente e contribuire alla discussione inviando i propri commenti.
Related Posts with Thumbnails