Siamo appassionati d’Amore onestà spiritualità arte poesia politica democrazia sostenibilità tecnologia green-energy cold-fusion LENR medicina alternativa cambi di paradigma rivoluzioni scientifiche criptoarcheologia e “tante cose infinite, ancor non nominate”. Siamo uno specchio capovolto della realtà, fuori c’è il patriarcato qui una "società gilanica", fuori c’è il petrolio qui siamo pro E-Cat: per previsioni sull’esterno invertite (quasi) sempre i risultati dei nostri sondaggi interni!

>>>> CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO?

BACHECA DEL BLOG

22passi è un blog non una rivista on line, pertanto la responsabilità di quanto scritto in post e commenti dovrebbe appartenere solo ai rispettivi autori. In ogni caso (cfr. Sentenza Corte di Cassazione n. 54946 del 27 dicembre 2016), le persone fisiche o giuridiche che si reputassero diffamate da determinati contenuti, possono chiederne la rimozione contattando via email l'amministratore del blog (vd. sezione "Contatti") e indicandone le "coordinate" (per es. link, autore, data e ora della messa on line).

Tra i 22 spassi del post di Capodanno quali mi sono piaciuti di più?

giovedì 23 gennaio 2014

L’Italia senza futuro: in Parlamento
favori a Sorgenia e sostegno al termoelettrico.

476 : commenti

Rieccomi, dopo circa un mese e mezzo di assenza giustificata, per raccontarvi un’assurda vicenda, segnalata in prima battuta dal MoVimento 5 Stelle, che vede protagonista Sorgenia all’interno della Legge di Stabilità 2014: una grande marchetta natalizia dei nostri governanti all’impresa di De Benedetti, un dono di 22 milioni di euro... sì proprio 22... manco a farlo apposta!

Tutto è spiegato in un articolo pubblicato a metà dicembre sul Fatto Quotidiano, Legge di Stabilità, sul “salva Sorgenia” volano gli stracci tra De Benedetti e Brunetta:
Scandalo ieri notte in Commissione Bilancio della Camera. L’opposizione ha dovuto abbandonare la seduta per protesta contro l’emendamento presentato al disegno di Legge di stabilità dal relatore, Maino Marchi, con parere favorevole del governo, su Sorgenia di Carlo De Benedetti”, ha detto il fedelissimo di Silvio Berlusconi che guida i deputati di Forza Italia, chiedendo al premier di riferire sull’emendamento della discordia. “Si tratta della riformulazione di una norma già contenuta nel testo della legge di Stabilità approvato al Senato, spudoratamente a favore di Sorgenia in quanto si inserisce all’interno di questioni già definite dal Tar del Lazio nel contenzioso giurisdizionale amministrativo tra la società e il comune di Turano. Contenzioso che si è concluso con la condanna di Sorgenia a pagare al comune 22 milioni di oneri di urbanizzazione, con riferimento a una centrale termoelettrica operante nel lodigiano”.
Sulle attività di lobbying in Parlamento, sia di Sorgenia sia in generale, vi invito a leggere anche questi link:
Ma proviamo a capirne insieme qualcosa di più. Vi riporterò parte dei riferimenti legislativi per rendere l’idea di quanto possa essere difficile, per un cittadino, scovare certe “porcate”.

Il 29 novembre il Senato della Repubblica trasmette alla Camera dei Deputati il testo in itinere della Legge di Stabilità 2014 che, una volta discusso e modificato, diverrà Legge dello Stato; leggiamone il comma 74...
Related Posts with Thumbnails