IL BLOG DI QUEI 2+2 GATTI APPASSIONATI D'AMORE, POESIA, SPIRITUALITÀ, LIBRI, MUSICA, POLITICA, DEMOCRAZIA, TECNO-ECO-SOSTENIBILITA', ENERGIE PULITE, COLD FUSION, LENR "E TANTE COSE INFINITE, ANCOR NON NOMINATE" (E PURE L'E-CAT COMMUNITY MENO 'MODERATA' CHE CI SIA!)

CERCHI LIBRI SUL BENESSERE DEL CORPO, DELLA MENTE E DELLO SPIRITO? OPPURE...

sabato 14 gennaio 2012

MI piacerebbe, ma mi piace...

Mi piacerebbe avere il tempo di seguire dove conducono tutti i link che vengono lasciati su questo blog, ormai diventato una miniera d'intricati percorsi e gallerie che portano a volte a qualche vicolo cieco, a volte a veri e propri tesori. E ne approfitto per ringraziare tutti coloro che animano gli spazi dei commenti coi loro contributi.

Sì, mi piacerebbe avere il tempo di vedere ogni video segnalato. Mi piacerebbe potere indagare e scrivere su tutti gli spunti che arrivano. Ma ahimè, c'è un piccolo particolare: questo una volta era semplicemente il mio piccolo blog, dove scrivevo soprattutto in qualche notte insonne, ora se dovessi star dietro a tutte le proposte di approfondimento che mi vengono suggerite (non solo tra i commenti, anche via email) dovrei dedicarmi 24/24h a 22 passi d'amore e dintorni... e non basterebbe!

Come faccio? Devo pensare in primis alla mia famiglia. Devo guadagnarmi la fine del mese con il lavoro in ufficio, quello che mi dà lo stipendio. Del resto non sono un giornalista e nessuno mi paga il tempo che dedico al blog: questo è puro volontariato. Non sono pagato per scrivere come Steven Krivit su New Energy Times né come chi firma i suoi pezzi su Sole 24 ore o Repubblica.

Il tempo però rende sempre giustizia: credo proprio che questo sarà il filo conduttore del 2012. Mi piace infatti constatare che anche i sassi cominciano a capire che il suddetto giornalista americano è apertamente schierato in una competizione scientifico-tecnologica internazionale in cui i colpi bassi si sprecano, che vede in campo finanche la NASA (vedasi i link che ho segnalato in testa al n. 10 della mia rubrica giornaliera)... vogliamo che la storia Meucci-Edison si ripeta?

E mi piace vedere che, finalmente, non sono il solo a mangiare la foglia su certi "giornalisti scientifici" che scrivono in Italia. Molto interessante al riguardo l'articolo uscito ieri su Villaggio Globale di di Gianni degli Antoni e Vincenzo Valenzi:



Badate bene che i disinformatori non si accontentano di attaccare l'E-Cat di Rossi, fanno lo stesso col piezonuclare di Carpinteri e Cardone o con la rivoluzione aperta alle trasmissioni radio dalle ricerche di Fabrizio Tamburini:


Ma da chi sono guidati tutti questi disinformatori che hanno molto più tempo di me di stare in rete? Remano contro i ricercatori italiani per partito preso o arrotondano con le pacche sulla spalla dello Zio Sam?

58 : commenti:

Valeria ha detto...

Mi soffermo sul tuo ultimo quesito:

"Eh...Già...Chi sono?!"

s-t-i-c-a ha detto...

Newsletter Issue # 2 da ECAT.com,
price of 1 MW plant dropped from $2M per unit to $1,5M.

bertoldo ha detto...

La cosa interessante di un sismile sisstema è la trasmissione video-audio-dati peer to peer globale e senza cavi .Chissà se è possibile trasferire potenza e non solo il segnale ...Una Haarp domestica ...

Tizzie ha detto...

A proposito, siamo arrivati a meta` mese di Gennaio. Sappiamo tutti cosa significa, non e` vero?

bertoldo ha detto...

come si chiama il sistema di trasmissione ? OAM
In italiano MAO ...

bertoldo ha detto...

Potenzialmente i segnali trasmessi simultaneamente sono una quantità .Basta immaginare quante eliche possono essere generate in cerchio di dimensioni della lunghezza d'onda della frequenza , più grande la lunghezza d'onda più segnali possibili .Senza contare anelli concentrici , più frequenze contemporaneamente sulla stessa antenna ...

tia ha detto...

o con la rivoluzione aperta alle trasmissioni radio dalle ricerche di Fabrizio Tamburini

Sarei curioso di sapere da dove l'hai tirata fuori questa cosa, visto che non ho ancora letto un commento contro tamburini

Gdmster ha detto...

@Daniele22
Ti giuro che mi scoccia non poco fare sempre il bastian contrario, ma la frequentazione di questi blog di frontiera mi sconcerta un po'. Si fa il tifo, sempre, per chi sembra abbia idee da proporre che sconvolgono la scienza corrente e ovviamente si comincia a guardare intorno per vedere se si profila all'orizzonte il gruppo dei cattivi che contrastano per partito preso i ricercatori nostrani, notoriamente i più bravi del mondo. Ora è il turno di Fabio Tamburini, in grado di sconvolgere le trasmissioni radio trasmettendo 100 canali invece dei cinque attuali. Tu sai che io sono del campo e mi chiedo perché dei dilettanti debbano mettersi a lavorare in un argomento che non conoscono. Ho passato 25 minuti col video. La Prof. con gli occhiali è inguardabile, due o tre cazz***te micidiali da stendere un toro: il dipartimento di elettronica e telecomunicazioni di Padova è uno dei migliori d'italia; bussare e informarsi è troppo? chiedano di Someda, Galtarossa, Santagiustina, a nome mio, li aiuteranno. E' professionale parlare di frequenze orizzontali e verticali o qualcosa del genere? Ce l'hanno un wifi a casa? Si sono chiesti quanti canali ci passano su una singola frequenza per esempio in aeroporto? Ogni persona col PC acceso non è un canale? E l'UMTS?
Ci dicano quanti bit/s/Hz sono in grado di trasmettere e vediamo quanto stanno vicini al limite di Shannon. 100 canali è espressione vaga e dire che si possono modulare i numeri quantici della vorticità è ancora più vago. Se è per questo un sistema ancora più efficiente per trasmettere informazione è quello di modulare la temperatura di corpo nero di una sorgente spostanto i fotoni sui livelli energetici. Chiedano a McEliece, CalTec: si può fare? in 40 anni non c'è riuscito nessuno, sennò non starei qui a scrivere questo commento.

Veniamo ai vortici di luce scoperti dal nostro ricercatore:
lo sapete che questo lavoro del 1974 doi:10.1098/rspa.1974.0012 Dislocations in wave trains, che credo di aver letto nel 1982, aveva già scoperto i vortici? Forse non eravate ancora nati.
Lo sapete che l'applicazione alla modulazione radio è già stata proposta sei anni fa?
doi/10.1103/PhysRevLett.99.087701
Lo sapete che le 48 antenne di HAARP sono già state usate da fisici svedesi per trasmettere segnali codificati sul momento angolare o pensate che lui sia stato il primo? Pensate che i suoi due canali sull'isola di San Giorgio siano più significativi?
Beninteso, io non ho nulla contro Tamburini che fa il suo lavoro e lo fa bene, ce l'ho con questo circo mediatico che dipinge tutti come perseguitati; ci dite chi lo perseguita? Dovrebbe avere un posto fisso? Certo che ce lo dovrebbe avere, ma mica non ce lo ha perché minaccia interessi costituiti, non ce l'ha perché l'italia è un paese allo sbando.

Per quanto mi riguarda, essendo uno di quelli che ha scritto di non essere convinto del lavoro di frattura del granito, giustificando per'altro le sue affermazioni con conti che nessuno ha smentito, e qui ci sono valenti ingegneri, ti debbo confessare che mi hai scoperto: ammetto di essere pagato dalla CIA, però a mia scusante adduco il fatto che mi pagano assai bene e il lavoro è molto facile. Non sono io ad essere bravo è la NASA che scriva cazz***te.

Anto ha detto...

a me sembra poco probabile che la Nasa non sappia chi è il customer misterioso. O almeno se esiste. Se fossero sicuri che non esiste, Krivit avrebbe trovato il modo di farlo sapere al mondo.

libero ha detto...

Gentili frequentatori del blog devo umilmente chiedere scusa a Daniele per aver dubitato ( per qualche attimo ) della bontà delle ricerche di Andrea Rossi ecc..., ora che i ricercatori della NASA hanno ammesso la bontà della cosa non ho più alcun dubbio.
Scusatemi di nuovo !!!!!

robi ha detto...

Gdmster
in quasi un anno che son su 22p.è la prima volta che mi permetto di rilasciare due tracce (link?)su questioni scientifiche.
L ho fatto solo pensando che sarebbe potuto esser utile.Se si fossero ignorate non sarebbe cambiato nulla.Lo stimolo è stato il sassotto ,hai qualcosa da proporre? ok , prova a dirla!
Per quanto riguarda i 100 canali l ho preso dal testo del tg Leonardo su Tamburini .
Quando ho fatto domande sulla scienza ho sempre chiesto permesso o fatto intendere di ignorarmi.
Cosa facciamo chi non è del settore se ne stia zitto?
Oppure ti mandiamo le domande di scienza a te personalmente e dopo tua autorizzazione possiamo inserirle su 22p?
Gdmster ,sinceramente, questo non è un blog prettamente scientifico,fatevi fare uno spazio da Daniele per soli voi,ma ,come mai quando certa gente riporta notizie strasapute, come fossero novità li si ignora?
Cavoli ignorate anche questi curiosoni che non sanno niente..

saluti

Gdmster ha detto...

@robi
chiedo scusa per il tono usato prima e non ce l'avevo con te ma con l'atmosfera generale; mi pareva di essere stato chiaro ma evidentemente non abbastanza da farmi capire. Benvengano tutti questi argomenti, il lavoro di Tamburini è di primaria importanza e merita di essere divulgato. Ce ne fossero tutti i giorni di queste notizie.
Mi piace discutere di queste cose.
Io mi riferivo a questa frase:
Badate bene che i disinformatori non si accontentano di attaccare l'E-Cat di Rossi, fanno lo stesso col piezonuclare di Carpinteri e Cardone o con la rivoluzione aperta alle trasmissioni radio dalle ricerche di Fabrizio Tamburini

C'è qualcuno che ha attaccato Tamburini dicendo che quello che fa non corrisponde a verità? A me personalmente pare scienza sana.

E' possibile che chi esercita il diritto di critica scientifica sia necessariamente un disinformatore pagato dalla CIA? Daniele è il padrone di casa e scrive quello che vuole, io però mi sono offeso.

Il video l'hai visto? A me pare un video triste, di piagnoni, di persone che pensano di essere perseguitate perché non viene riconosciuto loro il merito della scoperta. Sono tutte persone che hanno lavorato in america, insegnano all'università, a parte Tamburini che è precario di che si lamentano? Sono stati i primi a parlare di modulazione OAM? Io non lo so, mi piacerebbe saperlo; ho i miei dubbi. E' disinformazione?

Miglietto ha detto...

Dopo un pensiero per la Costa Concordia e le vittime dell'incidente (che tristezza vedere i ponti semiaffondati dove ho passato bellissimi momenti con la famiglia in ben 2 occasioni), riprendo il lavoro di disinformatore (prezzolato, se no come farei a permettermi le crociere) segnalando un post di vortex dove qualcuno sostiene che "KASTUMER" ha rispedito a Bologna l' OneMegaGatt perchè non funzionate come promesso. Ma che mattacchioni.
P.S. é arrivato il pacco con gatto e assegno a unibo? Se il corriere non si sbriga mi sa che anche l'ultimo bidello chiude e va a casa a mangiare la zuppa.

robi ha detto...

Gdmster
ho visto il video.
1)la prima pecca è l intervistatore.Se anche non è afferrato sull argomento ,almeno prima avrebbe potuto prepararsi.Mancanza professionalità.
2)la sempre presente lagnanza è dovuta alla mancanza del "giornalista"di domande realmente tecniche ,di reali sviluppi etc..
Il direttore d orchestra è stato il giornalista impreparato,così si è finiti con le solite tiri tere
-se andiamo avanti così..

tia ha detto...

>in quasi un anno che son su 22p.è la prima volta che mi permetto di rilasciare due tracce (link?)su questioni scientifiche.

Il link che hai lasciato era una falsa attribuzione, attribuendo a tamburini una cosa scritta da un anonimo memobro del forum di energeticambiente.
L'altro link è quello di fabio mosca, che si commenta da solo: paccottiglia

robi ha detto...

Tia
mea culpa
come ho già scritto ,ho dato una sbirciata al testo e dopo in fondo ho letto il nome di Tamburini.
Riguardando ho capito dove avevo sbagliato.Non è la prima volta..una volta ho scritto che mi complimentavo con Mistero per la sua teoria..
Naturalmente ,non con i tuoi modi ,mi ha specificato che non era sua.
pace e bene

Kylie ha detto...

Sei già bravo con quello che fai, così gratuitamente e con passione.

Un abbraccio e buona serata.

tia ha detto...

Sylvie Coyaud, sul suo blog sul sole24ore, scrive che:

D. Passerini che in Italia cura l’uff. stampa e le pubbliche relazioni per conto dell’ing. Rossi


Naturalmente son rimasto perplesso, visto che Passerini ha sostenuto che il suo legame con la vicenda e-cat è solo dovuto alla sua amicizia con Levi.
Infatti un lettore scrive:

Daniele Passerini è solo un blogger che fa l’impiegato ad Assisi. Non ha mai fatto l’ufficio stampa di Rossi. E’ solo un appassionato, come lei avrà i suoi.

Ma l'autrice del blog risponde:

la risposta alla richiesta di accredito per Oggi Scienza è firmata da lui e viene dal suo indirizzo di posta elettronica. Rispondere a tali richieste è il compito dell’ufficio stampa e/o pubbliche relazioni.


Quindi chiedo a Passerini come mai gestiva lui l'accredito, quali sono i suoi effettivi legami con Rossi e, visto che siamo in tema col blogpost, se sia mai stato pagato da Rossi per qualche sua attività.

tia ha detto...

Il post a cui mi riferisco di Sylvie è questo: http://faberblog.ilsole24ore.com/2012/01/kit-anti-bufale/
nello spazio dei commenti

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Shine ha detto...

notevole... Manca solo che gli accenda il computer con teamviewer :D

bertoldo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Shine ha detto...

@bertoldo
"Veramente le antenne haarp attualmente sono usate per creare terremoti o distruggere i satelliti russi come l'ultimo phobos -mars"

ma neanche nella peggiore delle fantascienze

"Il sentimento antiItaliano che ti spinge ha scrivere con questo "tono" è evidentissimo in questa parte del tuo messaggio"

anche tu non scherzi come odio contro l'italiano se scrivi una preposizione con l'acca davanti.

"Ma vai a cagare antiItaliano di merda"

elegante e circostanziato.

bertoldo ha detto...

grazie per la correzione non sò proprio scrivere in italiano corregiuto ...e grazie per aver confermato che il messaggio è antiItaliano e non è solo una mia impressione .

gian ha detto...

Veramente le antenne haarp attualmente sono usate per creare terremoti
Provocare i terremoti??? Ma LOL!
Ah, non era una battuta? Prove un po' più solide di qualche delirio su iutiubbe?

bertoldo ha detto...

sul satellite russo abbattuto che dici ...noantro .

bertoldo ha detto...

"Lo sapete che le 48 antenne di HAARP sono già state usate da fisici svedesi per trasmettere segnali codificati sul momento angolare o pensate che lui sia stato il primo?"

Veramente le antenne haarp attualmente sono usate per creare terremoti o distruggere i satelliti russi come l'ultimo phobos -mars .I Russi dichiarano che la sonda è stata paralizzata da un'arma antisatellite ...quale migliore arma di "difesa"(è scritto anche sul sito che è per difesa ...) può essere usata per tale scopo ?
Devi essere proprio un agente della CIA per sentirti in dovere di rispondere ...e se lo dici apertamente , non ottieni l'effetto contrario come potresti aspettarti , visto che le tue tecniche "psicologiche" sono ampiamente superate .La negatività espressa nel tuo messaggio è evidentissima , come è evidente la voglia di mettere in risalto il fatto che i migliori esperimenti vengono già svolti da "gruppi" di scienziati e che uno solo non può nulla e non serve , è gia stato fatto dà altri .Questa è la sintesi del tuo messaggio oltre al fatto che l'incazzatura e dovuta al fatto di aver toccato dei nervi scoperti ... GdMaster è italiano ?

"C'è qualcuno che ha attaccato Tamburini dicendo che quello che fa non corrisponde a verità? A me personalmente pare scienza sana."

Allora perchè ti sei sentito attaccato e hai subito detto che haarp lo ha già fatto ?

"E' possibile che chi esercita il diritto di critica scientifica sia necessariamente un disinformatore pagato dalla CIA? Daniele è il padrone di casa e scrive quello che vuole, io però mi sono offeso."

Probabilmente si visto che i premi Ignobel (quelli veri ...) sono sempre assegnati ad Anglo-Americani ...con rare eccezioni , nel solo caso in cui gli stranieri siano appartenenti a ...
Mettendo in discussione questo , ha messo in dubbio che il tuo amato paese di riferimento non è il centro del mondo , come può sembrare appunto dagli IgNobel .

"Il video l'hai visto? A me pare un video triste, di piagnoni, di persone che pensano di essere perseguitate perché non viene riconosciuto loro il merito della scoperta. Sono tutte persone che hanno lavorato in america, insegnano all'università, a parte Tamburini che è precario di che si lamentano? Sono stati i primi a parlare di modulazione OAM? Io non lo so, mi piacerebbe saperlo; ho i miei dubbi. E' disinformazione?"

Il sentimento antiItaliano che ti spinge ha scrivere con questo "tono" è evidentissimo in questa parte del tuo messaggio .Non sai chi ne ha parlato ne riporti esperimenti svolti prima di questo , ma già sai che non è possibile , a prescindere , visto che un italiano precario non può certo competere con i pirla che siedono al Mit , di cui nessuno ricorda in che modo siano riusciti a cambiare questo mondo ... Il video deve averti dato particolarmente fastidio quando un ricercatore ha parlato apertamente e dichiarato che gli Italiani sono i migliori scienziati al mondo ...non deve esserti proprio andata giù ...

gian ha detto...

Gdmster, messaggio da incorniciare il tuo!
Poi, se basta essere dotati di sano scetticismo scientifico per essere classificati come prezzolati dalla CIA... beh allora io sono pronto. Voglio un posto anch'io :-)

Daniele 22passi ha detto...

@Tia
Stavolta devo proprio ringraziarti per avermi segnalato quello che ha scritto Ocasapiens... roba da matti!
Le ho già risposto sul Sole 24 ore (il mio commento è in attesa di moderazione), eccolo:

@gigi
Ovviamente hai perfettamente ragione: non sono e non sono mai stato l’ufficio stampa di Rossi. Sono un blogger che si è a preso a cuore una vicenda perché vi era coinvolto un suo amico d’infanzia… non c’è altro da aggiungere.

@Sylvie Coyaud
Visto che ci tiene tanto, pubblicherò sul mio blog lo scambio che ebbi col la sua direttrice di Oggi Scirenza quando scrisse a Rossi (E A ME PER CONOSCENZA) chiedendo di essere invitata al test dei primi di ottobre a Bologna. Così tutti potranno giudicare con la loro testa la differenza tra la sua versione e la verità.
Cordialmente


E ora scusami ma devo scrivere un post... che balls però!

mwatt ha detto...

lasciamo perdere il circo mediatico:
le UNICHE critiche al lavoro di Cardone sul piezonucleare che vale la pena di prendere in considerazione sono queste:

"Piezonuclear reactions – do they really exist?"
di:
G. Ericsson, S. Pomp,*, H. Sjöstrand (Department of Physics and Astronomy, Uppsala University, Uppsala, Sweden)
e di:
E. Traneus (RaySearch Laboratories, Sweden)

http://arxiv.org/PS_cache/arxiv/pdf/0910/0910.3501v1.pdf

NOTA: io non ho gli strumenti per giudicare. Il paper di Cardone può essere anche una fetecchia come dicono. Speriamo in tal caso ne faccia uno migliore e se son rose fioriranno.

Ma va sottolineato che Cardone ha pubblicato e si è sottoposto alle pesantissime conseguenze del peer-review. Io al suo posto ci sarei stato male. Ci troviamo quindi su un'altro pianeta, rispetto a tutte le altre storie che stiamo trattando, e questo và detto.
mW

triziocaioedeuterio ha detto...

Ho scritto anche io qualche post sul blog di ocasapiens sotto il nome di tommaso...e le risposte che dà alle mie osservazioni sono a dir poco imbarazzanti...del tipo:
Tommaso:"Le pare poco che una azienda come la NI si sia esposta in questo modo confermando la collaborazione con la leonardo corporation"
Silvye Coyaud(testuali parole)"mi sembra il minimo per una azienda"
Ahahahah...ancora ci rido...ma che vordì?

Gdmster ha detto...

@bertoldo

http://www.newscientist.com/article/dn16591-twisted-radio-beams-could-untangle-the-airwaves.html

scusa se non ho risposto subito, ma qui alla sezione Science & Tecnology (DS&T) della CIA abbiamo avuto un'emergenza che ci ha impedito di esercitare il nostro anti-italianismo quotidiano. Provvederò a recuperare nei prossimi giorni.

Valeria ha detto...

@trizio

Ho scritto nel post sopra.

Sunto: non solo manca di professionalità ed autorevolezza, ma è anche perlomeno APPROSSIMATIVA, in quanto giornalista "specializzata" nel settore scienza.

Valeria ha detto...

Tanto i colleghi di questi argomenti specifici non ci capiscono un fischio: chi vuoi che obietti?!

triziocaioedeuterio ha detto...

@Valeria

Si guarda per me non dovrebbe scrivere nemmeno sul corriere dei piccoli...è 'na raccomandata fracica...

Valeria ha detto...

Un'altra perla, nei commenti, da Sgorbissa:

"Il turpiloquio non interessa a nessuno."

2 errori gravi in 6 parole: un record!

Shine ha detto...

Io "errori gravi" non ne vedo

Valeria ha detto...

- doppia negazione afferma
- interessare è transitivo.

bertoldo ha detto...

"@bertoldo

http://www.newscientist.com/article/dn16591-twisted-radio-beams-could-untangle-the-airwaves.html

scusa se non ho risposto subito, ma qui alla sezione Science & Tecnology (DS&T) della CIA abbiamo avuto un'emergenza che ci ha impedito di esercitare il nostro anti-italianismo quotidiano. Provvederò a recuperare nei prossimi giorni."

Grazie per la risposta ...ma conferma pienamente che usano haarp come sistema per generare disastri , usando la Ionosfera per far rimbalzare il segnale e concentrando tutto il segnale in specifici punti (da loro individuati) possono causare uragani o spostarli - terremoti o chissà cos'altro .Very compliments
Non siamo di fronte solo ad una battaglia economica contro l'Italia e l'Europa in generale , ma ad una battaglia climatica effettuata dai militari contro la popolazione civile .Questo ormai dovrebbero averlo capito anche i sassi .

mwatt ha detto...

..... e nessuno che commenta la pubblicazione che ho linkato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

rodrigo ha detto...

@ mwatt
con gli studi sul piezonucleare hanno costruito questa macchina qui:

http://www.itiseinstein.it/conferenze/Startec_Piezo_Nucleare.pdf

e sembra che sia già commercializzata.
A meno che non si tratti di un imbroglio, si parla di risultati misurabili e tangibili.

Che poi nel paper di Cardone ci siano degli errori riguardo all'esperimento sulla riduzione di radioattività del torio, è possibile, infatti a quel che ho capito sta per iniziare una nuova campagna di sperimentazioni sul piezonucleare, anche se non so se l'intenzione è di rispondere nello specifico a quella critica o riguarda altri problemi o possibili applicazioni.

Nessuno ha detto...

Cardone potrebbe anche iniziare una campagna di esperimenti sui farmaci antitumorali, probabilmente è anche più esperto in questo campo rispetto alla fisica nucleare.

tia ha detto...

>- doppia negazione afferma

Spiacente, ma nella lingua italiana non è affatto vero.

Valeria ha detto...

Tia

sta bbono!

Shine ha detto...

@Valeria
"interessare è transitivo."

Infatti nella frase riportata è usato transitivamente, "turpiloquio" è il complemento oggetto.

manco l'italiano, ahò

Valeria ha detto...

Cos'è il turpiloquio??????????????????????????????????????????????????????????????????????

Ma starai scherzando!?

Valeria ha detto...

Parla di bit, fai il favore!

Interessare è transitivo.
Il turpiloquio (sogg) interessa (verbo) tutti (compl. oggetto)

Se lo usi con preposizione, intendi il significato "mi occupo di"
ed è intransitivo.
Es.
"Io mi interesso di medicina".

"Interessa a tutti" è un utilizzo comune, ma non corretto nell'italiano, specie se scritto!

A 't salud!

Daniele 22passi ha detto...

@Valeria
Stavolta concordo con Shine e mi pari tu ad arrampicarti sugli specchi.
Ne "Il turpiloquio non interessa a nessuno" non ci sono errori, né gravi né piccoli.
Il verbo interessare si usa sia transitivo che intransitivo e in italiano è ormai consolidato l'uso della doppia negazione per rafforzare piuttosto che per affermare. Sorry.

Es. Garzanti:

interessare

-> v. tr. [io interèsso ecc.]
1 essere d'interesse; concernere, riguardare: gli sviluppi della situazione interessano tutti | avere azione, effetto su qualcosa: la frattura interessa tre costole; la perturbazione ha interessato l'Europa settentrionale
2 suscitare interesse, attenzione, curiosità: la commedia ha molto interessato gli spettatori
3 far prendere interesse a qualcosa: interessare i giovani alla politica | cointeressare: interessare gli operai agli utili dell'azienda |||

-> v. intr. [aus. essere] avere importanza, essere d'interesse; stare a cuore, premere: la salute interessa a me quanto a te

Valeria ha detto...

Non mi arrampico affatto sugli specchi, è che non utilizzo accezioni comuni della lingua, date per buone dai dizionari, come molti orrendi neologismi.
Dovrei abolire anche l'uso del congiuntivo se ragionassi così.

Valeria ha detto...

Anche l'ortografia francese è cambiata completamente,, per colpa della carta stampata che tende a semplificare e rimuovere accenti
...mi auguro solo che non si finisca con lo scrivere "kosa" anche nei compiti in classe

Valeria ha detto...

Se si utilizza la doppia negazione per negare, vuol dire che anche se non ce ne accorgiamo, stiamo usando le parole tipo "niente" o "nessuno" in un senso particolare, per dire "alcuna cosa' o "alcuno", che corrispondono all'inglese "anything" o "anyone". Infatti anche in inglese e in spagnolo vale la stessa regola e si utilizzano avverbi appropriati per negare, come quelli citati.
L'italiano, non possedendoli, utilizza sempre "niente" e "nessuno".
Il latino, per esempio, aveva "nihil" che veniva utilizzato solo nelle frasi si senso positivo.
In pratica, ci mancano avverbi di questo tipo, da usare in presenza di negazione del verbo...e allora commettiamo di fatto un errore, creando un'anomalia linguistica, poichè la nostra lingua discende dal latino,
Altra lingua nella quale la doppia negazione ha sempre senso affermativo.

Valeria ha detto...

@Daniele
io sono convinta che tu scriva di norma:
"la salute interessa me quanto te"

piuttosto che:
"la salute interessa a me quanto a te"

Dire che fa schifo ed è cacofonico è dire poco!

Daniele 22passi ha detto...

@valeria
Lungi da me voler essere pedante, ma anche se posso essere d'accordo con te sulla migliore eufonia non posso seguirti su tutto il resto.
Non puoi mischiare la bellezza del congiuntivo, che difenderò fino alla morte (spero mia e non sua) con l'uso consolidato della doppia negazione nella lingua italiana o del verbo interessare in forma intransitiva (accreditati entrambi dall'Accademia della Crusca come puoi facilmente verificare tu stessa).
Se dovessi scrivere una pièce teatrale in cui un personaggio deve enfaticamente affermare che qualcosa gli sta molto a cuore non esiterei a fargli dire: "La salute interessa a me quanto a te". E questo, con buona pace tua, non sarebbe sbagliato.
La lingua è fatta anche di preferenze personali, io per esempio amo il congiuntivo, sto attento agli accenti (inorridisco quando leggo un fà o un dài o un pó), sia se vadano messi o meno sia se devbbano essere acuti o gravi, sto attento all'uso corretto degli apostrofi (solo e solo quando indicano il troncamento d'una parte della parola) e nella lotta tra qual è e qual'è sono a favore incondizionatamente del primo. Tu puoi avere le tue preferenze, non si discute, ma non puoi farle passare per regole quando è la stessa Accademia della Crusca a smentirti. Ribadisco che mi dispiace dirlo, ma stai arrampicandoti sugli specchi... sarei contento di sentirti riconoscere che con la Sgorbissa hai esagerato, ed esagerato è un eufemismo! :))
Un abbraccio

Valeria ha detto...

La cosa bella è che noi ingaggiamo tenzoni sull'eufonìa e "il turpiloquio" complemento oggetto è passato inosservato...

(io scriverò per sempre "la salute interessa me quanto te")

Daniele 22passi ha detto...

@valeria
Leggi queste due frasi:
Qui a nessuno interessa avere l'ultima parola.
Qui avere l'ultima parola non interessa nessuno.

Per te sono entrambe sbagliate o entrambe giuste? :))

Valeria ha detto...

Ribadisco la mia propensione a non utilizzare mai il verbo interessare come intransitivo che regge il compl. di termine, se non quando si intenda "occuparsi di, avere interesse per"

Io avrei scritto
Qui, avere l'ultima parola non interessa nessuno (alcuno)

Merlian ha detto...

Il verbo interessare può essere sia transitivo, sia intransitivo, due costruzioni sono corrette. C'è una differenza semantica, però:

«Il turpiloquio non interessa nessuno» = quello (turpiloquio) per cui non si prova interesse;

«Il turpiloquio non interessa a nessuno» = quello (turpiloquio) che non sta a cuore, che non si è pronti a difendere.

Nel costrutto preposizionale c'è un maggiore coinvolgimento affettivo.

Per la doppia negazione non/nessuno:

Se precede il verbo è impiegato senza "non" = "nessuno è interessato";

nel caso in cui è usato dopo il verbo, richiede invece un’altra negazione all’interno della frase = "non interessa nessuno".

Nella lingua italiana, la doppia negazione mantiene il significato negativo rafforzandolo.

Vedi anche: http://www.accademiadellacrusca.it/faq/faq_risp.php?id=7381&ctg_id=93

Gdmster ha detto...

@Valeria
Non sono intervenuto prima altrimenti sembra sempre che voglia mettere bocca su tutto. Scriviamo la frase come vorresti tu:

il turpiloquio non interessa alcuno

è giusta, ma sei sicura che sia comprensibile?

Posta un commento

N.B. La responsabilità di quanto contenuto nei commenti è sempre esclusivamente di chi li scrive. È particolarmente benvenuto chi si esprime e argomenta in modo educato, chiaro, non polemico. Le opinioni espresse da chi usa la sua vera identità (e non si "nasconde" dietro a un nick) sono molto apprezzate.

Related Posts with Thumbnails